Grotta della Lupa Grotte

 
 

La Grotta della Lupa è stata scoperta il 14 Giugno del 2015 grazie all’attività del GRAIM (Gruppo di Ricerca di Archeologia Industriale della Majella) che ormai da diversi anni si dedica alla riscoperta di vecchie miniere di asfalto e bitume nel territorio della Majella, ed è stata esplorata e rilevata dallo Speleo Club Chieti in collaborazione con gli amici marchigiani appartenenti a diversi gruppi.
 
Durante una battuta di ricerca, alcuni componenti del GRAIM individuano l’ormai dimenticato ingresso della Miniera di Santo Spirito in località di Ripa Rossa nel Comune di Roccamorice (PE) nel territorio del Parco Nazionale della Majella, che si presenta con un ampio salone dal quale parte una fitta rete di gallerie.
Durante l’esplorazione di una di queste, il gruppo intercetta una galleria perpendicolare al senso di marcia. Affacciandosi per dare un’occhiata realizza immediatamente che la galleria artificiale sin li percorsa sfocia in un ambiente naturale, un meandro che da subito mostrava tutta la sua bellezza.
 
La Grotta della Lupa era stata scoperta… l’esplorazione continua….
 
La grotta è caratterizzata da un lungo meandro, molto concrezionato, che si estende per quasi tutta la sua totalità. In alcuni tratti è presente scorrimento di acqua ed è possibile ammirare delle vaschette ricoperte da cristalli stupendi.
 

Località
Comune di Roccamorice (PE)
Quota di ingresso
1040 slm
Sviluppo orizzontale
1500 mt
Sviluppo verticale
230 mt
Difficoltà
media
Partenza
ore 8:00
Trasferimento in auto
30 min.
Tempo di avvicinamento
40 min.
Tempo di permanenza
8 ore ca.
Nr.partecipanti
max 10 persone
Luogo dell'appuntamento
Parcheggio. Coordinate 42°14'6.47"N 14° 2'15.81"E
Note
necessaria attrezzatura speleo completa
Per l'accesso alla grotta è necessaria un'assicurazione che copra questo tipo di attività.
Se si è sprovvisti, l'organizzazione può fornire un'assicurazione giornaliera.

 
Maggiori dettagli logistici verranno comunicati ai partecipanti.
 
 
Scarica il pdf dell'escursione
 
Per prenotare l'escursione e per qualsiasi altra informazione scrivi una mail a: escursioni@strisciando2016.it