Sabato 29 Ottobre

La Grotta della Lupa è stata scoperta il 14 Giugno del 2015 grazie all’attività del GRAIM (Gruppo di Ricerca di Archeologia Industriale della Majella) che ormai da diversi anni si dedica alla riscoperta di vecchie miniere di asfalto e bitume nel territorio della Majella, [...]

L’inghiottitoio di Luppa è situato nel territorio della Riserva Naturale di Sante Marie, nella omonima Val di Luppa a nord del monte Guardia d'Orlando. [...]

La grotta dei Cervi è situata nella Riserva Naturale di Pietrasecca ed è tra le più belle del territorio. L’importanza di questa grotta si deve alla sua straordinaria bellezza e conservazione, ed al ruolo che essa ha avuto nel corso dei secoli. [...]

L’inghiottitoio naturale dell’Ovito è situato nella Riserva Naturale di Pietrasecca e raccoglie le acque del bacino omonimo che risorgono a 1,3 Km di distanza nella cosiddetta “risorgenza” della Vena Cionca a Pietrasecca. [...]

E’ una delle più importanti grotte della zona, formata da due condotte sovrapposte. La galleria più bassa è molto stretta e fangosa, quella superiore è ampia e a tratti concrezionata [...]

L’ingresso ideale per percorrere la forra è il ponte di Roccamorice, posto subito prima del centro abitato provenendo da S. Valentino. Siamo a quota 492 m slm e qui si lascia l’auto in un comodo parcheggio a lato del ponte. [...]

La Miniera di Torretta, situata nel comune di Roccamorice, nel territorio del Parco Nazionale della Majella, è testimonianza straordinaria di archeologia industriale. Murata da anni conserva ancora al suo interno gran parte delle infrastrutture originali. Recentemente è stata intercettata da alcuni speleologi durante l'esplorazione di una grotta naturale. [...]

La lunghezza dell’Emissario è calcolata di circa tre miglia. Esso trae inizio in una pianura presso il lago, attraversa una montagna di solida roccia e dopo continua il suo corso attraversando i Campi Palentini fino a Capistrello, dove si getta nel fiume Liri [...]

Sono tante le perle della collana di tesori custoditi dalla Montagna Madre... le capanne in pietra, i fontanili, gli stazzi, gli spietramenti... un paesaggio frutto dell'opera dell'uomo nel corso dei secoli [...]

Semplice ma intensa escursione dalla località Macchie di Coco all’eremo celestiniano di San Bartolomeo in Legio (610 m), gioiello incastonato nella parete rocciosa del vallone che prende nome proprio dall’eremo [...]